Guida all’acquisto degli schermi per pc: consigli, modelli migliori, prezzi, marche

Se hai bisogno di una guida per l’acquisto degli schermi per pc, sei nel posto giusto. In questa guida ti illustreremo tutti i migliori prodotti che potrai acquistare in base alle tue esigenze. Nei prossimi paragrafi ti spiegheremo quali sono gli aspetti più importanti di questi dispositivi. Così imparerai a riconoscere le tue pretese e a capire quali sono i tuoi interessi. In commercio esistono vari modelli, sarà importante imparare a differenziarli. E allora scopri tutte le peculiarità degli schermi per pc.

Guida all’acquisto di schermi per pc

Se hai bisogno di comprare dei nuovi schermi per il tuo pc e hai bisogno di una guida all’acquisto, dovrai sicuramente conoscere i vari aspetti che caratterizzano queste componenti del computer. Magari, il tuo vecchio computer ha smesso di funzionare e hai bisogno di sostituirlo con un modello nuovo. Perché non dare un’occhiata agli schermi per pc moderni ed innovativi? In questa guida all’acquisto ti daremo una grande mano per la scelta.

Nei prossimi paragrafi ti aiuteremo a scegliere i migliori schermi per pc per poter finalmente configurare il tuo computer. Prima di scegliere uno schermo, dovrai valutare alcuni aspetti fondamentali. Dalle dimensioni alla risoluzione, fino alla tecnologia usata e alle varie funzioni disponibili. I monitor dei computer si dividono in varie categorie. Alcuni sono più indicati per il videogaming, altri per guardare film e fotografie. In base alle tue esigenze potrai scegliere il modello che fa al caso tuo e alle tue necessità.

Dove posizionare lo schermo?

Un altro fattore importante da non sottovalutare in una prima valutazione, è lo spazio a disposizione. Prima di scegliere quale modello di schermo per pc acquistare, dovremo bene tenere a mente quale sarà la collocazione del nostro prodotto.

Se sappiamo di avere poco spazio a disposizione, dovremo cercare di acquistare uno schermo delle dimensioni giuste, misurandone con cura la diagonale. Oppure potremo indirizzarci in modelli che ci aiutino ad ottimizzare lo spazio in casa.

Invece se abbiamo molto spazio a disposizione, potremo anche optare per schermi molto grandi con cui navigare in grande comodità. Questi modelli sono l’ideale per guardare i film ma anche per giocare online.

Tecnologie degli schermi per pc

Una prima differenziazione che va fatta sugli schermi è quella della tecnologia degli schermi. I vari monitor sono dotati quasi sempre di un pannello in LCD, ovvero in cristalli liquidi con retroilluminazione a LED. Si tratta della tipologia più comune e, unica, dato che non esiste un’alternativa di schermo ad OLED, come accade in molti altri dispositivi elettronici con un display.

I vari schermi LCD hanno però delle differenziazioni che vanno segnalate per scoprire quali sono le migliori tecnologie per display che troveremo in commercio.

Degli ottimi schermi sono quelli Tn, ovvero Twisted Nematic. Questi display hanno un tempo di risposta basso e sono anche molto economici. Vanno bene per chi vuole fare dei videogiochi o per chi deve vedere dei file in 3D. Davvero versatili, sono anche i display in IPS. Si tratta di una tecnologia molto conosciuta in vari oggetti tecnologici. Il loro vantaggio sta negli angoli dello schermo, questi sono ben visibili da qualsiasi posizione e non appaiono mai sfocati. Anche l’aspetto cromatico e dei contrasti è di grande qualità in questo tipo di tecnologia. I tempi di risposta di un display IPS sono però alti.

Esiste poi la tecnologia VA, dall’inglese Vertical Allignment. Si tratta di display molto simili agli IPS ma con dei buoni contrasti e dei tempi di risposta quasi rapidi. I colori non risultano però particolarmente fedeli, inoltre soffrono di effetto ghosting durante il refresh della pagina.

Dimensione e risoluzione dei display

Per essere davvero di qualità, gli schermi per il pc dovranno avere delle buone dimensioni ed anche un’ottima risoluzione. Prima di acquistare il nostro modello ideale, dovremo perciò controllare la scheda tecnica per valutare i valori del prodotto.

La dimensione va misurata con i pollici e dovremo sceglierla in base allo spazio che abbiamo a disposizione in casa, come abbiamo già anticipato nei paragrafi precedenti. Gli schermi dei pc potranno partire da una grandezza di 18,5 pollici fino a 30 pollici.

Per quanto riguarda la risoluzione, occorre sapere che si tratta di un valore molto importante. Si misura in pixel e più è alto il numero dei pixel, migliore sarà la qualità dell’immagine.

In commercio troveremo degli schermi di vario tipo in base alla risoluzione. Ci saranno display in Hd, in Full Hd, in Ultra HD, in 4K e in 2K. Nei prossimi paragrafi li consoceremo meglio per un’ottima guida all’acquisto degli schermi per pc.

Display per HD, Full HD, Ultra Hd, 4K e 2K

In commercio troverai degli schermi per pc diversi in base alla loro risoluzione. In base alle tue esigenze e a cosa dovrai fare col computer, potrai scegliere il livello di qualità che fa al caso tuo.

Gli schermi in HD sono i più commerciali, li troverai ad un prezzo basso e sono l’ideale per utilizzi comuni e non troppo approfonditi. Hanno una risoluzione pari a 1280 x 720 pixel ed un formato di 16:9. Questi modelli non sono molto versatili, tuttavia se vuoi un semplice schermo per navigare fa al caso tuo.

I display in Full HD invece sono l’ideale per i videogiochi e per vedere dei filmati con una buona risoluzione. Questi prodotti hanno una risoluzione di 1920 x 1080 pixel e vi consigliamo di acquistarli ad una dimensione tra i 21 pollici e i 27 pollici.

I migliori schermi di ultima generazione, innovativi e moderni, sono quelli in 2K e in 4K. Si tratta di ottimi modelli per il videogaming i quali vi regaleranno delle esperienze indimenticabili ed uniche. I modelli in 2K hanno una risoluzione da 2560 x 1440 pixel, vi consigliamo di optare per soluzione dalle dimensioni  superiori ai 27 pollici.

I display Ultra HD, ovvero i 4K, hanno una risoluzione di 3840 × 2160 pixel. Questi modelli sono adatti per i videogiochi, per montare dei filmati o modificare delle immagini. Ovviamente questi schermi andranno assemblati insieme a computer ad alte prestazioni, anche la scheda memoria dovrà avere elevate capacità. Vi consigliamo una dimensione pari a 28 pollici o superiore.

Guida all’acquisto schermi pc: cos’altro sapere

Ci sono altri aspetti da valutare se vuoi avere una guida completa all’acquisto di schermi per pc. Tra questi, dovrai sapere cosa si intende per tempo di risposta, refresh rate, frame rate e poi HDR.

Per tempo di risposta si intende il tempo impiegato dallo schermo di modificare pagina sul computer. Si tratta di millisecondi in cui i pixel riescono a cambiare da uno stato all’altro. Sarà molto importante osservare questo valore se siamo interessati al gaming.

Il reflesh rate invece è la frequenza di una pagina di aggiornarsi. Ogni secondo un’immagine cambia e si può misurare la velocità di refresh in Hz. Più il valore degli Hz è alto e migliore sarà la qualità dell’immagine sullo schermo. Invece il frame rate è il numero dei fotogrammi inviati alla scheda grafica del pc per una migliore fluidità. Infine dovrai conoscere il significato di HDR, dall’inglese High Dynamic Rang. L’HDR rappresenta la capacità dello schermo di mostrare una gamma di colori ampia.

Altre caratteristiche

Gli schermi per pc dispongono di molte altre caratteristiche da dover valutare all’acquisto. Tra queste vi segnaliamo la differenza degli schermi, opachi e lucidi, il numero di porte di ingresso ed il risparmio energetico.

Forse in pochi lo sanno, ma in commercio potrete scegliere tra due soluzioni, schermi lucidi e schermi opachi. I modelli lucidi sono caratterizzati da colori molto più accesi, tuttavia tutta questa vividezza può stancare di più alla vista. Inoltre la finitura lucida tende a riflettere troppo i raggi solari e le luci artificiali. Gli schermi opachi invece sono antiriflesso e stancano di meno gli occhi.

Inoltre dovrai valutare la presenza del numero di porte del tuo schermo per pc, ad esempio le porte HDMI o DVI. Infine, da non sottovalutare è la possibilità di poter impostare il risparmio energetico per ridurre la luminosità del display.

Migliori schermi pc per una guida all’acquisto

Nei prossimi paragrafi ti illustreremo i migliori marchi di schermi per pc per orientarti meglio alla scelta del tuo prodotto ideale. Se vuoi attenerti ad una fascia bassa di prezzo, inferiore ai 150 euro, troverai dei modelli dal costo imbattibile nei cataloghi di Samsung, HP e Philips. In una fascia di prezzo media invece, che arriva fino ai 400 euro, potrai indirizzarti nei migliori modelli di Samsung, più qualitativi rispetto ai precedenti,  ma anche a LG, Aoc e MSI.

Ad un prezzo superiore ai 400 euro troverai invece dei modelli di schermi per pc di prima qualità. Ad esempio potrai godere dell’elevata risoluzione e versatilità dei display Apple.

Classe 1993, laureata in Lingue e in Giornalismo e nata a Roma. Da sempre sono un’appassionata di scrittura in ogni sua forma: dalla cronaca all’attualità, dalla tecnologia fino all’informatica. Amo scoprire sempre nuove cose sul mondo dei computer per poter navigare con grande comodità. Scrivo per alcuni giornali locali e per alcuni siti sulla tecnologia. Approfondire le tematiche è il mio unico credo, prima di tutto c’è sempre la Scoperta.

Back to top
menu
schermiperpc.it